Cephalanthera rubra  (L.) Rich.

 

Note Tassonomiche:
Etimologia: Dal latino ruber, che significa rosso, con evidente riferimento al colore dei fiori.
Sinonimi: Serapias rubra L.
Descrizione:

Lo scapo si presenta verde in tutta la sua lunghezza, eretto e pubescente; le foglie, verdi anch'esse, lanceolate, si distribuiscono su due file lungo lo scapo solo fino all'inizio dell'infiorescenza; le brattee sono evidenti, acute, pi lunghe dell'intero fiore quelle inferiori, meno lunghe dell'intero fiore (ma comunque pi lunghe dell'ovario) quelle superiori; l'ovario sessile, allungato e pubescente; lo sperone assente; i fiori sono rosa o porporino-violaceo, con il tepalo  mediano esterno esteso e ripiegato sui laterali interni (conniventi), quelli laterali esterni, invece, sono divaricati; il labello di forma concava, pi breve degli altri tepali, diviso in un ipochilo sacciforme ed un epichilo lanceolato-acuminato, biancastro, percorso da creste longitudinali giallo-aranciate. Il Ginostemio a forma di colonna, rosa porporino, con masse polliniche compatte e facilmente staccabili, lo stimma vischioso e senza rostro. L'apparato radicale formato da un breve rizoma con numerose radici di piccole dimensioni.

Somiglianze ed Osservazioni:

Le masse polliniche compatte e facilmente staccabili facilitano l'impollinazione da parte degli insetti pronubi molto pi che nella altre due specie di questo genere.

Diffusione e ritrovamenti:

In Italia presente in tutta la penisola, ma molto pi diffusa sull'arco alpino che nel resto del Paese. Trovata: a Giugno, all'interno della riserva "Tirone - Alto Vesuvio". Si trova con una certa frequenza anche nei castagneti di Roccamonfina (CE). Segnalata anche nel Parco del Partenio e nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.

Bibliografia:
G.I.R.O.S. "Orchidee d'Italia" - 2009.
Nazzaro R. e Cozzolino S. "Le Orchidee del Parco (Nazionale del Vesuvio)" - 2002.
Rossi W. "Orchidee d'Italia" - 2002.
Miele D. e Sirignano G. "Le Orchidee del Parco del Partenio" - 2000.
Bevilacqua F. e Croce A. "Orchidee spontanee del Parco regionale Roccamonfina-Foce del Garigliano" - 2000.
Nazzaro R., Menale B. e Di Novella N. "Le Orchidee del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano" - 1999.
Cephalanthera rubra sul forum dell'AMINT.

Tutti i diritti riservati 2009 - Felice Di Palma - www.funghidelvesuvio.it